Loading..
Attendi un attimo mentre aggiungiamo il tuo prodotto al carrello

Product was successfully added to your shopping cart.



CONDIZIONI DI UTILIZZO

1. Conclusione del Contratto
L’uso di questo sito web (d’ora in avanti “Sito”) determina la conclusione di un contratto (d’ora in avanti “Contratto”) tra l’utente e Maketank S.r.l., partita IVA, codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze 06265500485, con sede legale in Via della Torretta, 16, Firenze, Italia, capitale sociale Euro Trentunomila settecento cinquanta interamente versati, interamente versati, posta elettronica info@maketank.it, posta elettronica certificata maketank@pec.it, (d’ora in avanti “Maketank”).
Le predette informazioni sono fornite anche ai sensi dell’art. 49 del Codice del Consumo (D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206).
Il Contratto è regolato dalla legge italiana ed è in lingua italiana, tuttavia è disponibile una traduzione non ufficiale in lingua inglese.
In caso di differenze tra le due versioni prevarrà quella italiana.

2. Definizioni
In questo Contratto le parole scritte con l’iniziale maiuscola hanno i significati descritti nel precedente paragrafo, in quelli successivi o altrove descritti:

Digital Maker significa la persona fisica, la società o l’ente privato che dopo essersi registrato sul Sito espone i propri Prodotti tramite il Sito.

Compratore significa l’Utente del Sito che è la parte del Contratto di Vendita diversa da quella che trasferisce il Prodotto;

Contenuti significa i materiali di qualsiasi tipo che l’Utente carica sul Sito come, ad esempio, testi, disegni, musica, suoni, immagini, fotografie, video, marchi, logo, informazioni, dati personali e qualsiasi altro materiale dell'Utente o di terzi.

Contratto di Vendita significa il contratto di vendita concluso tra Maketank e il Compratore del Sito avente ad oggetto un Prodotto.

Prodotto significa il prodotto fabbricato dal Digital Maker e offerto in vendita tramite il Sito.

Profilo significa la pagina web del Sito contenente le informazioni relative all'Utente che l'Utente carica sul Sito.

Servizio di Prenotazione significa il servizio mediante il quale un Digital Maker invita gli Utenti a formulare offerte per un Prodotto che intende mettere in produzione solo dopo avere raccolto un numero minimo di ordini.

Servizio Reclami significa il servizio reclami che Maketank ha attivato per i reclami, le contestazioni e le segnalazioni delle Utenti o di terzi.

Sito significa questo sito web.

Utente significa ogni persona, società, ente pubblico o privato che accede al Sito, lo consulta o usa i servizi forniti dal Sito; Utente è un termine generale che comprende il Digital Maker che ha un Profilo sul sito così come qualsiasi soggetto che si limita a usare il Sito.

Condizioni di Utilizzo significa le condizioni generali di contratto indicate in questo documento

Maketank significa Maketank S.r.l., partita IVA, codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Firenze 06265500485, con sede legale in Via della Torretta, 16, Firenze, Italia.

Contratto significa il contratto concluso tra l’Utente e Maketank e comprende almeno le Condizioni di Utilizzo e la Privacy Policy.

Privacy Policy significa le regole sul trattamento dei dati personali stabilite dal Decreto Legislativo 196/2003; la Privacy Policy è consultabile a questo link

Dati Personali significa i dati personali dell’Utente o di terzi che l’Utente comunica a Maketank durante l’utilizzo del Sito.

3. Contenuto del Contratto
Il Contratto comprende sempre almeno le condizioni di utilizzo di seguito esposte (d’ora in avanti Condizioni di Utilizzo), l’informativa sul trattamento dei dati personali prevista dall’art. 13 del D.Lgs 196/2003 (d’ora in avanti Informativa Privacy) e gli atti di consenso che l’Utente presta all’utilizzo dei suoi dati personali (d’ora in avanti Dati Personali).
Il Contratto comprenderà, oltre alle Condizioni di Utilizzo, anche le eventuali condizioni particolari comunicate da Maketank di volta in volta..
Pertanto l’Utente deve leggere con attenzione le Condizioni di Utilizzo e l’Informativa Privacy e si impegna a prendersi tutto il tempo necessario per farlo, al momento del primo utilizzo del Sito, al momento della registrazione e al momento di ogni cambiamento di queste Condizioni di Utilizzo.

4. Indipendenza
Maketank e gli Utenti sono indipendenti, agiscono in piena autonomia ed indipendenza e non sono legati da alcun altro vincolo che quello costituito da questo Contratto.

Questo Contratto non fa sorgere tra loro alcun rapporto di collaborazione, agenzia, associazione, intermediazione o lavoro subordinato.

5. Descrizione del servizio
Il Sito è un luogo dove i Digital Maker espongono i Prodotti, anche attraverso il Servizio di Prenotazione, e dove gli Utenti interessati ai Prodotti possono acquistare i Prodotti.

Maketank si occuperà della vendita dei Prodotti, del relativo incasso del prezzo, della spedizione dei Prodotti nonché del pagamento dei Digital Makers.

6. Natura delle obbligazioni
Le obbligazioni assunte da Maketank con questo Contratto e, più in generale, con il contatto sociale tra l’Utente e Maketank sono obbligazioni di mezzo per cui Maketank non assume alcun obbligo di risultato con riferimento ai servizi prestati tramite il Sito.

Maketank non garantisce ai Digital Makers che espongono i Prodotti la vendita di alcun Prodotto.

7. Contratto di Vendita
Ogni Contratto di Vendita è concluso tra il Maketank e il Compratore.

Il prezzo del Prodotto, i termini di consegna e gli altri termini e condizioni diversi dai mezzi di pagamento sono stabiliti dal Digital Maker che espone il Prodotto.

Poiché Maketank non è il produttore dei Prodotti, la garanzia prevista dal Codice del Consumo sarà fornita direttamente dal Digital Maker che espone il Prodotto, così come identificato sul Sito.

8. Pubblicità
Maketank potrà effettuare pubblicità anche mirate (o comunque sulla base delle preferenze e dei gusti delle Utenti) nel Sito, nel rispetto delle normative vigenti in materia di trattamento dei dati personali.

9. Registrazione e dati personali
Prima di registrarsi sul Sito o di usare il Sito l'Utente deve leggere con attenzione le Condizioni di Utilizzo e le Regole sulla Privacy.

Con la registrazione o l’utilizzo del Sito l’Utente si impegna a rispettare le Condizioni di Utilizzo e le Regole sulla Privacy, a fornire dati personali veri e a proteggere le credenziali di accesso che sceglie.

L’Utente si impegna inoltre a non far utilizzare il suo Profilo a terzi e prende atto che qualora ciò accada l’Utente sarà responsabile dei comportamenti di chi abbia usato il Profilo dell’Utente.

10. Procedura di registrazione
Se l’Utente si registra, Maketank invierà alla email indicata dall’Utente una comunicazione di conferma, contenente un link ad una pagina web che l’Utente dovrà cliccare per completare la registrazione. In questo caso, il Contratto si considererà concluso al momento della conclusione della procedura.
L’Utente deve stampare una copia delle Condizioni di Utilizzo, della pagina di registrazione e della email di conferma, se inviata, e conservarle accuratamente.
Maketank conserverà nei suoi archivi una copia delle Condizioni di Utilizzo vigenti di volta in volta e una copia delle richieste di registrazione degli Utenti.
L’Utente potrà richiedere per iscritto una copia delle Condizioni di Utilizzo vigenti al momento della registrazione e della sua richiesta di registrazione scrivendo una lettera raccomandata a.r. a Maketank S.r.l., Via della Torretta, 16, (50137) Firenze, Italia.

11. Condizioni per la registrazione
Per registrarsi sul Sito occorre aver compiuto i 18 anni di età e compilare tutti i campi obbligatori riportati sul modulo di iscrizione.
I minori potranno registrarsi sul, o usare il, Sito solo con l’autorizzazione dei genitori, che saranno responsabili delle attività delle minori e che si impegnano a controllare tutte le attività compiute dalle minori sul Sito. In caso di registrazione, i minori dovranno indicare come casella email quella dei genitori.
Non possono registrarsi le persone che, a causa di comportamenti non conformi alle Condizioni di Utilizzo del Sito oppure alla vigente normativa nazionale sono già state cancellate dalla community dallo staff di Maketank.

12. Creazione del profilo e conferimento dei dati personali
L’Utente si impegna a non fornire informazioni personali false o a creare un Profilo per conto di un’altra persona senza la sua autorizzazione, a non creare più di un Profilo, a non condividere le proprie credenziali di accesso e a mantenerle segrete e si impegna inoltre a non eseguire qualsiasi altra azione che potrebbe mettere a rischio la sicurezza del suo Profilo.

L’Utente si impegna inoltre a non far utilizzare il suo Profilo a terzi e prende atto che qualora ciò accada l’Utente sarà responsabile dei comportamenti di chi abbia usato il suo Profilo.
In qualsiasi momento l’Utente può modificare o cancellare, o chiedere di cancellare, tutte le informazioni, i dati, i materiali, i contenuti, che riguardano direttamente l’Utente, accedendo alle opzioni “modifica” e “cancellazione del profilo” fra le impostazioni del Sito.
Tuttavia, se le informazioni, i dati, i materiali sono stati condivisi con terzi (ad esempio, se i terzi li hanno copiati, citati, stampati, salvati sui loro computer, ecc.) la modifica o cancellazione non sarà possibile.
Pertanto, caricando informazioni, dati, materiali, contenuti sul Sito l’Utente è consapevole che essi potrebbero non essere modificabili o cancellabili e che, comunque, l’Utente concede a Maketank la licenza prevista dagli articoli seguenti.

13. Dati personali di terzi
L’Utente si impegna a non conferire dati personali di terzi. Qualora lo faccia, dovrà comunque fornire a terzi l’idonea informativa prevista dalla legge e acquisire il necessario consenso e trasmettere a Maketank una copia scritta dell’informativa e del consenso con una dichiarazione, firmata dall’Utente, di assunzione di responsabilità e di manleva di Maketank da qualsiasi conseguenza negativa.
Maketank non è responsabile in caso di utilizzo improprio dell’identità di un altro Utente.

14. Divieto di fornire dati sensibili
L’Utente non deve fornire a Maketank dati sensibili.
Se l’Utente fornisce dati sensibili, Maketank ha diritto di chiudere il suo profilo e risolvere il contratto inviando una comunicazione via email all’Utente

15. Sicurezza
L’Utente è consapevole, riconosce e accetta espressamente che le informazioni e i dati che circolano tramite il Sito sono in chiaro e non sono criptati

16. Modifiche al Contratto
Maketank si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento e senza preavviso il Sito, il Contratto o le Condizioni di Utilizzo senza inviarne notifica individuale agli Utenti ma soltanto pubblicando per almeno trenta giorni un avviso sulla home page del Sito.
Le modifiche alle Condizioni di Utilizzo saranno efficaci decorsi trenta giorni dalla pubblicazione dell’avviso.
Eventuali modifiche obbligatorie per legge avranno effetto dalla data di entrata in vigore della norma, anche se precedente ai trenta giorni dalla pubblicazione delle modifiche alle Condizioni di Utilizzo.
Se l’Utente che ha creato un Profilo non accetta le modifiche dovrà chiudere il suo Profilo.
La mancata chiusura del Profilo comporta l’accettazione delle modifiche al Sito, al Contratto o alle Condizioni di Utilizzo.

17. Cancellazione della registrazione
L’Utente è libero di cancellare il proprio Profilo in qualsiasi momento attraverso l’opzione “Cancellazione del profilo” accessibile fra le impostazioni del Sito.
Maketank potrà chiudere il Profilo dell’Utente in caso di non lievi violazioni del Contratto o delle Condizioni di Utilizzo, in caso di violazioni di norme di legge (es. penali, fiscali, di diritti di proprietà intellettuale di terzi, ecc.), se l'Utente tiene comportamenti discriminatori (ad esempio, per ragioni di sesso, razza, religione, opinioni politiche, condizioni personali, condizioni sociali, preferenze sessuali o qualsiasi altra ragione) e in tutti i casi in cui l'Utente tenga comportamenti discriminatori, scorretti nei confronti degli altri Utenti nonché negli altri casi indicati nelle Condizioni di Utilizzo.
Quando l’Utente cancella il Profilo o Maketank chiude il Profilo, il Contratto perde efficacia, salvo le clausole che per loro natura sono destinate a sopravvivere alla cessazione del contratto (ad esempio la clausola sulla legge applicabile e quella sulla giurisdizione).
Una volta che il Profilo sarà cancellato, il Profilo non sarà più disponibile e l'Utente perderà i dati, i materiali, i contenuti, i messaggi e le informazioni caricati sul Profilo.

18. Sospensione dell’account
In osservanza di quanto disposto dalle leggi vigenti, Maketank può sospendere in tutto o in parte i servizi oggetto del Contratto, cancellare i Contenuti immessi dall’Utente, impedire a terzi di accedere ai Contenuti immessi dall’Utente, quando abbia motivo di ritenere che l’Utente tenga comportamenti contrari alla legge o che comunque violino diritti di terzi e quando gli sia richiesto dall’Autorità Giudiziaria o Amministrativa con funzioni di vigilanza (ad esempio, l’AGCOM, il Garante per la Privacy, ecc.).

19. Risoluzione del contratto
Qualora l’Utente compia atti o tenga comportamenti contrari al Contratto o alle leggi vigenti in Italia o altrove, Maketank ha il diritto di sospendere cautelarmente o definitivamente i servizi prestati all’Utente tramite il Sito e ha il diritto di risolvere il Contratto per inadempimento dell’Utente mediante semplice comunicazione via email alla casella che l’Utente ha indicato nel suo Profilo.

20. Accessibilità e utilizzabilità del Sito
L’Utente è consapevole, riconosce ed accetta espressamente che Maketank non garantisce la raggiungibilità del Sito e la velocità di trasferimento delle informazioni e dei Contenuti anche perché parzialmente dipendenti da servizi prestati da terzi, da tecnologie e infrastrutture di terzi ed altresì perché la struttura stessa della rete Internet non è sotto il controllo di Maketank.
L’Utente si obbliga ad usare hardware e software appropriati per l’uso del Sito, compresi sistemi operativi che riducano la possibilità di accesso abusivo, idonei antivirus aggiornati giornalmente e firewall idoneamente configurati.
L’Utente si obbliga a fare periodiche copie di riserva dei suoi dati personali, dei suoi Contenuti e di tutti i materiali che immette nel Sito.
L’Utente sosterrà i costi di connessione alla rete Internet e gli altri costi non riferibili ai servizi di Maketank.

21. Recesso dell’Utente consumatore
L’Utente che sia un consumatore e che si sia registrato ha diritto di recedere dal contratto con Maketank ai sensi dell’art. 52 del Codice del Consumo (D.Lgs. 6-9-2005 n. 206) e delle altre disposizioni applicabili, se esistenti (ad esempio, come previsto dalla Delibera AGCOM 23 novembre 2006, n. 664/06/CONS e successive modificazioni, etc.).
In particolare, senza pregiudizio al suo diritto di cancellazione del proprio profilo, il consumatore dispone di un periodo di 14 (quattordici) giorni per recedere dal Contratto con Maketank senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti dall’articolo 56 comma 2 e dall’articolo 57.
Il recesso può essere esercitato utilizzando il modulo tipo disponibile a questo link, inviando a Maketank una email oppure una qualsiasi dichiarazione esplicita relativa alla decisione di recedere dal contratto.

22. Prova
I sistemi informatici e i file di Maketank possono costituire mezzo di prova nelle controversie tra l’Utente e Maketank.

23. Obblighi dell’Utente
Nell’utilizzo dei vari servizi offerti da Maketank, l’Utente si impegna a rispettare le norme vigenti in Italia e nel Paese dove risiede, è stabilito o opera anche temporaneamente e, più in generale, a portare il massimo rispetto per la comunità delle Utenti, per le singole persone e per i terzi che non siano Utenti del Sito.
L’Utente è l’unico responsabile dei Contenuti che carica sul Sito.
L’Utente non può caricare sul Sito Contenuti che non abbia il diritto di caricare o che violino norme penali, amministrative, fiscali, inderogabili o diritti di terzi.
Ad esempio l’Utente non può inviare o pubblicare materiali ingiuriosi, diffamatori, calunniosi, pornografici, che violano la privacy o il copyright, osceni, offensivi, illegali, razzisti, dannosi per i minori, discriminatori e ogni altro materiale che violi la legge, che possa offendere la sensibilità o ledere diritti o interessi di altri Utenti, di Maketank o di terzi.
Qualsiasi violazione a queste regole consente a Maketank di rimuovere in qualsiasi momento e senza preavviso i Contenuti ritenuti inappropriati o che violano i diritti di terzi nonché di chiudere il Profilo dell’Utente.
Sono a carico dell’Utente le procedure, gli oneri e i costi delle comunicazioni alle Autorità competenti per le attività che l’Utente svolge tramite Maketank. Ad esempio le comunicazioni relative alla vendita di beni o alla prestazione di servizi, al trattamento dei dati personali, al rispetto dei diritti di proprietà intellettuale o industriale, all’editoria, alla conservazione dei dati di traffico e ogni altra comunicazione eventualmente applicabile in Italia o nel luogo dove l’Utente opera.

24. Limitazione di responsabilità
L’Utente riconosce che il Sito e tutti i contenuti e materiali in esso presenti sono forniti agli utenti “così come sono” e che il Sito è reso accessibile da servizi di terzi (internet service provider, fornitori di connettività, fornitori di hosting, ecc.).
Maketank non garantisce che il Sito e i servizi forniti dal Sito siano ininterrotti o privi di errori, che il Sito sia affidabile, sicuro, di qualità soddisfacente o privo di virus o altri componenti dannosi, che il Sito sia sempre disponibile. In particolare, l’Utente riconosce che non esistono software privi di errori e che può accadere che i fornitori di servizi possano interrompere gli stessi.
Pertanto, salvo i casi di dolo o colpa grave e gli altri espressamente e inderogabilmente previsti dalla legge, Maketank non sarà responsabile per eventuali danni subiti dall’Utente, anche se indiretti o imprevedibili, per eventuali perdite di dati, redditi, attività o profitti subite dall’Utente, per eventuali richieste di risarcimento danni da parte dell’Utente a causa della disponibilità o indisponibilità dei siti web di terzi o dell’affidamento dell’Utente alla pubblicità, prodotti, servizi o altri contenuti o materiali disponibili tramite i siti web di terzi, per eventuali richieste di risarcimento danni da parte dell’Utente fondati su prodotti o servizi forniti da terzi tramite il Sito o fondati su servizi prestati da terzi, per la violazione di diritti di terzi, per la non disponibilità del Sito, per la non disponibilità dei servizi che Maketank usa per mantenere online il Sito.
In tutti i casi, sempre nei limiti massimi previsti dalla legge applicabile, la responsabilità di Maketank nei confronti dell’Utente non potrà superare l’importo corrisposto dall’Utente a Maketank nel corso dell’ultimo anno e comunque fino alla concorrenza dell’importo massimo di EUR 100,00 (cento).

25. Proprietà intellettuale di Maketank
I marchi, i loghi e gli altri contenuti del Sito caricati da Maketank, quali testi, disegni, icone, immagini, fotografie, video, file audio e qualsiasi altro materiale, anche non protetto da diritti di proprietà intellettuale o industriale, sono proprietà di Maketank, o da essa presi in licenza, e protetti dalle leggi sul diritto d’autore, sui marchi e sugli altri diritti di proprietà intellettuale e industriale rilevanti. Tali marchi e contenuti non possono essere riprodotti, utilizzati o rappresentati senza la preventiva autorizzazione scritta di Maketank o del legittimo titolare. Alcuni di questi marchi, loghi, contenuti, ecc. caricati da Maketank potrebbero non essere di proprietà di Maketank ma di terzi che hanno attribuito a Maketank il diritto di usarli. In questo caso, le predette attività dovranno essere autorizzate da Maketank o dal legittimo proprietario.
L'Utente risarcirà qualsiasi danno patrimoniale e non patrimoniale, anche imprevedibile, a Maketank derivante dalla violazione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale o altri diritti ad essi connessi su detti materiali e manleverà e terrà indenne Maketank dalle conseguenze negative, comprese le spese legali e tecniche, derivanti dalla violazione di questi diritti da parte dell'Utente o di terzi per effetto di comportamenti dell'Utente.

26. Proprietà intellettuale dell’Utente e di terzi. Responsabilità dell’Utente
L’Utente non può caricare Contenuti quali, ad esempio testi, disegni, icone, immagini, fotografie, video, file audio e qualsiasi altro materiale, anche non protetto da diritti di proprietà intellettuale o industriale, e ogni altro materiale che non abbia il diritto di caricare secondo la legge italiana e la legge del luogo dove l’Utente risiede o è stabilita o opera anche temporaneamente ovvero per effetto di un contratto o di diritti di terzi.
A titolo di esempio non esaustivo, l’Utente può caricare Contenuti che ha creato senza copiare Contenuti protetti da diritti di proprietà intellettuale di terzi, può caricare Contenuti non originali per i quali abbia ottenuto una preventiva specifica autorizzazione scritta da parte del titolare, può caricare Contenuti costituiti da un’opera collettiva per i quali abbia ottenuto le autorizzazioni da parte di tutti i titolari dei diritti d’autore e connessi ad essa relativi, può caricare Contenuti di pubblico dominio, mentre non può caricare Contenuti che abbia copiato in tutto o in parte da un terzo senza essere stato da esso autorizzato, non può caricare Contenuti per i quali non abbia ottenuto per iscritto tutte le autorizzazioni necessarie e non può caricare Contenuti che siano protetti da accordi di riservatezza.
Qualsiasi violazione a queste regole consente a Maketank di cancellare il Profilo dell’Utente ovvero di rimuovere in qualsiasi momento e senza preavviso i Contenuti ritenuti inappropriati o che violano i diritti di terzi, e, nei casi di grave violazione delle presenti condizioni di utilizzo, di chiudere il Profilo dell’Utente.
L’Utente può modificare o cancellare in ogni momento i Contenuti caricati sul Sito, salvo che siano stati condivisi con terzi (ad esempio, se i terzi li hanno copiati, citati, stampati, salvati sui loro computer, ecc.). In tal caso, infatti, la modifica o cancellazione non sarà possibile o non sarà completa. Pertanto, caricando Contenuti sul Sito l’Utente è consapevole che essi potrebbero non essere modificabili o cancellabili e che, comunque, l’Utente concede a Maketank la licenza gratuita e irrevocabile prevista dal paragrafo successivo.
Fermo quanto sopra, con il caricamento di qualsiasi Contenuto sul Sito, che sia protetto o meno da diritti di proprietà industriale o intellettuale, l’Utente concede a Maketank in licenza il diritto non esclusivo, irrevocabile, perpetuo, esteso a tutto il mondo, illimitato, cedibile a terzi in via definitiva o temporanea, gratuito, di usare, copiare, modificare, alterare, migliorare, distribuire, comunicare al pubblico, diffondere, pubblicare, rimuovere, trattenere, aggiungere, processare, analizzare, usare e commercializzare, con qualsiasi tecnica, modo o mezzo oggi disponibile o che sarà disponibile in futuro il Contenuto stesso.
L'Utente risarcirà qualsiasi danno patrimoniale e non patrimoniale, anche imprevedibile, a Maketank derivante dalla violazione degli obblighi contenuti in questo articolo e manleverà e terrà indenne Maketank dalle conseguenze negative, comprese le spese legali e tecniche, derivanti dalla violazione di questi obblighi da parte dell'Utente o di terzi per effetto di comportamenti dell'Utente.

27. Responsabilità
L'Utente riconosce che il Sito è soltanto un luogo virtuale dove gli Utenti possono esporre e acquistare i Prodotti.

Maketank non può controllare le dichiarazioni che gli Utenti fanno sul Sito.
Pertanto Maketank non ha alcuna responsabilità in merito alla qualità, sicurezza, liceità dei Prodotti esposti sul Sito e non può verificare la veridicità e l'accuratezza delle informazioni caricate dagli Utenti o la capacità degli Utenti di adempiere alle obbligazioni assunte.
Maketank non è in alcun modo responsabile delle perdite economiche, di avviamento o per danni alla reputazione né per danni diretti, indiretti o conseguenti derivanti dall’utilizzo del Sito, dei servizi di Maketank o derivanti dai Prodotti acquistati sul Sito.
Maketank non è in alcun modo responsabile delle perdite economiche, di avviamento o per danni alla reputazione né per danni diretti, indiretti o conseguenti derivanti dall’attività che gli Utenti svolgono tramite il Sito né per l’inadempimento delle obbligazioni assunte dai Digital Maker.
Salvo i casi di dolo o colpa grave di Maketank, e nei limiti massimi previsti dal diritto dei consumatori se applicabile, l’Utente rinuncia a qualsiasi azione contro Maketank per la comunicazione o diffusione da parte di altri Utenti di informazioni o dati personali che l’Utente ritenga violare il suo diritto all’immagine, al ritratto, alla riservatezza, all’identità personale, all’oblio, all’onore, alla reputazione, all’avviamento, all’immagine commerciale e qualsiasi altro diritto soggettivo o interesse, e per qualsiasi comportamento di Utenti del Sito, anche esterno al Sito stesso, compreso qualsiasi evento associato con le vendite, che l'Utente possa ritenere causa di danni patrimoniali o non patrimoniali.
Salvo i casi di dolo o colpa grave di Maketank e nei limiti massimi previsti dal diritto dei consumatori se applicabile, in ogni caso l'eventuale risarcimento per la responsabilità di Maketank nei confronti di un Utente è limitato all'eventuale importo pagato da quell’Utente a Maketank nei dodici mesi precedenti e comunque fino alla concorrenza dell'importo massimo di EUR 100.00 (cento euro).
L'Utente accetta di risarcire e manlevare Maketank nonché i dipendenti, i dirigenti, gli agenti, qualsiasi società del gruppo e i loro dipendenti da qualsiasi rivendicazione o richiesta, comprese le spese legali, effettuata da terzi e causata o derivante dalla violazione del Contratto o dalla violazione di qualsiasi legge o diritto di terzi.
A maggior chiarimento o comunque ad integrazione di quanto previsto dai precedenti paragrafi, l’Utente si assume ogni responsabilità, manlevando e tenendo indenne Maketank, per richieste risarcitorie di terzi derivanti da qualsiasi attività svolta tramite il Sito, dai Prodotti esposti dai Digital Makers tramite il Sito, da Contenuti immessi sul Sito e da ogni altro rapporto tra l’Utente e Maketank.
L’Utente sosterrà ovvero, se anticipate, rimborserà a Maketank, tutte le spese legali, tecniche, per la raccolta delle prove, per le trasferte anche dei testimoni e ogni altra collegata anche indirettamente a eventuali giudizi, fermo restando il diritto di Maketank di scegliere i propri avvocati e consulenti.

28. Siti di terzi
Il Sito può contenere collegamenti ipertestuali a siti web di terzi dai quali gli Utenti potrebbero acquistare prodotti e servizi.
L’uso dei siti web di terzi è soggetto ai termini e alle condizioni d’uso previsti dallo specifico sito web in questione. Maketank non è responsabile per gli acquisti di prodotti o servizi forniti da siti web di terzi, né controlla il contenuto dei siti web di terzi. Eventuali richieste risarcitorie relative a prodotti o servizi forniti da siti di terzi, o collegati a qualsiasi tipo di danno subito dall’Utente in seguito all’utilizzo del sito web di terzi, dovranno essere rivolte allo specifico sito web in questione.

29. Regole per i Digital Maker
I Digital Maker devono rispettare le norme anche deontologiche che regolano la loro attività.
Se la legge applicabile ad un Digital Maker prevede attività riservate a particolari categorie di soggetti o particolari abilitazioni, autorizzazioni, licenze, ecc., il Digital Maker che non abbia i requisiti non può esporre sul Sito i Prodotti che non rispettano tali regole.

In ogni caso, il Digital Maker che espone Prodotti si obbliga a rispettare tutte le norme vigenti nel luogo dove risiede o è stabilito per la produzione e vendita dei Prodotti e, in particolare ma non soltanto, le norme fiscali.
Il Digital Maker che espone Prodotti deve preliminarmente verificare se l'ordinamento giuridico del luogo dove risiede, è stabilito o opera nel momento in cui effettua le dichiarazioni contrattuali prevede regole per la vendita di tali Prodotti.
Se tali regole esistono, il Digital Maker si impegna a rispettarle integralmente.
In ogni caso il Digital Maker dovrà comportarsi secondo correttezza e buona fede, rispettare le regole fiscali applicabili al contratto e non compiere alcun atto discriminatorio.

30. Regole per la vendita dei Prodotti
Il Digital Maker che intende esporre un Prodotto sul suo Profilo il Prodotto deve comunicare a Maketank, compilando gli spazi predisposti da Maketank:

a) le caratteristiche principali del Prodotto, nella misura adeguata al supporto e ai beni o servizi;
b) la sua identità;
c) l'indirizzo geografico dove è stabilito e il suo numero di telefono, di fax e l'indirizzo elettronico, ove disponibili, per consentire al consumatore di contattarlo rapidamente e comunicare efficacemente con lui e, se applicabili, l'indirizzo geografico e l'identità del professionista per conto del quale agisce;
d) se diverso dall'indirizzo fornito in conformità della lettera c), l'indirizzo geografico della sede del professionista a cui il consumatore può indirizzare eventuali reclami e, se applicabile, quello del professionista per conto del quale agisce;
e) il prezzo totale dei beni o dei servizi comprensivo delle imposte o, se la natura dei beni o servizi comporta l'impossibilità di calcolare ragionevolmente il prezzo in anticipo, le modalità di calcolo del prezzo e, se del caso, tutte le spese aggiuntive di spedizione, consegna o postali e ogni altro costo oppure, qualora tali spese non possano ragionevolmente essere calcolate in anticipo, l'indicazione che tali spese potranno essere addebitate al consumatore; nel caso di un contratto a tempo indeterminato o di un contratto comprendente un abbonamento, il prezzo totale include i costi totali per periodo di fatturazione; quando tali contratti prevedono l'addebitamento di una tariffa fissa, il prezzo totale equivale anche ai costi mensili totali; se i costi totali non possono essere ragionevolmente calcolati in anticipo, devono essere fornite le modalità di calcolo del prezzo;
f) il costo dell'utilizzo del mezzo di comunicazione a distanza per la conclusione del contratto quando tale costo è calcolato su una base diversa dalla tariffa di base;
g) le modalità di pagamento, consegna ed esecuzione, la data entro la quale il professionista si impegna a consegnare i beni o a prestare i servizi e, se del caso, il trattamento dei reclami da parte del professionista;
h) in caso di sussistenza di un diritto di recesso, le condizioni, i termini e le procedure per esercitare tale diritto conformemente all'articolo 54, comma 1, del Codice del Consumo nonché il modulo tipo di recesso di cui all'allegato I, parte B, del Codice del Consumo;
i) se applicabile, l'informazione che il consumatore dovrà sostenere il costo della restituzione dei beni in caso di recesso e in caso di contratti a distanza qualora i beni per loro natura non possano essere normalmente restituiti a mezzo posta;
l) che, se il consumatore esercita il diritto di recesso dopo aver presentato una richiesta ai sensi dell'articolo 50, comma 3, del Codice del Consumo o dell'articolo 51, comma 8, del Codice del Consumo egli è responsabile del pagamento al professionista di costi ragionevoli, ai sensi dell'articolo 57, comma 3, del Codice del Consumo;
m) se non è previsto un diritto di recesso ai sensi dell'articolo 59 del Codice del Consumo, l'informazione che il consumatore non beneficerà di un diritto di recesso o, se del caso, le circostanze in cui il consumatore perde il diritto di recesso;
n) un promemoria dell'esistenza della garanzia legale di conformità per i beni;

o) se applicabili, l'esistenza e le condizioni dell'assistenza postvendita al consumatore, dei servizi postvendita e delle garanzie commerciali;

p) l'esistenza di codici di condotta pertinenti, come definiti all'articolo 18, comma 1, lettera f), del Codice del Consumo, e come possa esserne ottenuta copia, se del caso;
q) la durata del contratto, se applicabile, o, se il contratto è a tempo indeterminato o è un contratto a rinnovo automatico, le condizioni per recedere dal contratto;
r) se applicabile, la durata minima degli obblighi del consumatore a norma del contratto;
s) se applicabili, l'esistenza e le condizioni di depositi o altre garanzie finanziarie che il consumatore è tenuto a pagare o fornire su richiesta del professionista;
t) se applicabile, la funzionalità del contenuto digitale, comprese le misure applicabili di protezione tecnica;
u) qualsiasi interoperabilità pertinente del contenuto digitale con l'hardware e il software, di cui il professionista sia a conoscenza o di cui ci si può ragionevolmente attendere che sia venuto a conoscenza, se applicabile;
v) se applicabile, la possibilità di servirsi di un meccanismo extra-giudiziale di reclamo e ricorso cui il professionista è soggetto e le condizioni per avervi accesso.

Dette informazioni devono essere fornite in modo chiaro e comprensibile negli spazi predisposti da Maketank, osservando in particolare i principi di buona fede e di lealtà in materia di transazioni commerciali.
Il mancato o inesatto conferimento di tali informazioni impedirà l’esposizione del o dei Prodotti sul Sito.
Il Contratto di Vendita si conclude quando il Compratore completa la procedura di acquisto sul Sito.
Il Contratto di Vendita si considera sempre concluso in Italia ed è regolato dalla legge italiana
Quando il Contratto di Vendita è concluso il Compratore riceverà una email con i dati di Maketank e le altre informazioni previste dalla legge.
Pertanto, poiché l’Italia è parte della Convenzione di Vienna delle Nazioni Unite sulla Vendita Internazionale dei Beni Mobili, detta Convenzione regolerà il Contratto di Vendita.
Fermo e impregiudicato quanto sopra, se il Compratore è un consumatore si applicheranno altresì le regole del Codice del Consumo italiano o le corrispondenti regole contenute nel diritto applicabile al Contratto di Vendita.
In ogni caso il prezzo è determinato soltanto in base a quanto ha specificato il Digital Maker sul suo Profilo.

31. Servizio di Prenotazione
Il Digital Maker che intende mettere in produzione un Prodotto solo dopo avere raccolto un numero minimo di ordini può, tramite il Sito, invitare gli Utenti a formulare un’offerta.
In questo caso il Digital Maker espone sul suo Profilo il Prodotto, indica le stesse informazioni previste dall’art. 30 di queste Condizioni di Utilizzo nonché il tempo stabilito per la messa in produzione del Prodotto e il numero minimo di prenotazioni necessarie per la messa in produzione del Prodotto.
Se alla scadenza del termine il Prodotto avrà raggiunto il numero minimo di prenotazioni indicate dal Digital Maker o, nonostante il mancato raggiungimento il Digital Maker deciderà di mettere ugualmente in produzione il Prodotto, Maketank invierà entro sette giorni lavorativi una comunicazione contenente l’accettazione dell’offerta agli Utenti che abbiano eseguito la Prenotazione (e che sino a quel momento non l’abbiano revocata), il Contratto di Vendita si considererà concluso e le somme bloccate da Paypal (o altri sistemi di gestione delle prenotazioni) saranno incassate da Maketank.

In caso contrario, se alla scadenza il Prodotto non avrà raggiunto il numero minimo di prenotazioni indicate dal Digital Maker, decorsi sette giorni dalla scadenza del termine la proposta dell’Utente perderà efficacia e le somme bloccate da Paypal (o altri sistemi di gestione delle prenotazioni) saranno sbloccate.
Possono formulare offerte tramite il Servizio di Prenotazione soltanto Utenti residenti o domiciliati in Italia.

32. Garanzia legale
Se il Compratore è un consumatore il Digital Maker che espone il Prodotto sul Sito fornirà la garanzia legale prevista dal Codice del Consumo italiano (D.Lgs. 206/2005).

33. Diritto di recesso
Il Compratore che sia un consumatore ha il diritto di recesso dal Contratto di Vendita previsto dal Codice del Consumo italiano (D.Lgs. 206/2005) così come modificato dal D.Lgs. 21 febbraio 2014 n. 21 e quindi le seguenti regole:
Il Compratore dispone di un periodo di 14 (quattordici) giorni per recedere dal Contratto di Vendita senza dover fornire alcuna motivazione e senza dover sostenere costi diversi da quelli previsti all'articolo 56, comma 2, del Codice del Consumo e all'articolo 57 del Codice del Consumo.

Fatto salvo l'articolo 53 del Codice del Consumo, il periodo di recesso termina dopo quattordici giorni a partire dal giorno in cui il Compratore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Compratore, acquisisce il possesso fisico dei beni oppure:

1) nel caso di beni multipli ordinati dal Compratore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il Compratore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Compratore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene;

2) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il Compratore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Compratore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo;

3) nel caso di contratti per la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo, dal giorno in cui il Compratore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico del primo bene.

34. Esercizio del diritto di recesso dal Contratto di Vendita
Prima della scadenza del periodo di recesso, il Compratore è tenuto ad informare Maketank della decisione di esercitare il diritto di recesso dal Contratto di Vendita. A tal fine il Compratore può utilizzare il modulo tipo di recesso disponibile a questo link; oppure può presentare una qualsiasi dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal Contratto di Vendita.
Il Compratore ha esercitato il proprio diritto di recesso entro il periodo di recesso di cui all’art. 52, comma 2, del Codice del Consumo e all’art. 53 del Codice del Consumo se la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso è inviata dal Compratore prima della scadenza del periodo di recesso.

35. Effetti del recesso
L’esercizio del diritto di recesso pone termine agli obblighi delle parti.
Maketank si impegna a rimborsare tutti i pagamenti ricevuti dal Consumatore, eventualmente comprensivi delle spese di consegna, senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui è stata informata della decisione del Compratore di recedere dal Contratto di Vendita, ai sensi dell’art. 54 del Codice del Consumo. Tale rimborso deve essere effettuato con lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Compratore per la transazione iniziale, salvo che il Compratore abbia espressamente convenuto altrimenti e che questi non debba sostenere alcun costo.
Qualora il Compratore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso, MakeTank non è obbligata a rimborsare i costi supplementari.
I Compratori sono tenuti, ai sensi dell’art. 57 del Codice del Consumo a restituire i beni o a consegnarli a Maketank ovvero a un terzo da lui autorizzato a ricevere i beni senza indebito ritardo e in ogni caso entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui hanno comunicato la loro intenzione di recedere a Maketank, ai sensi dell’art. 54 del Codice del Consumo.
Il termine è rispettato se i Compratori rispediscono i beni prima della scadenza del periodo di 14 (quattordici) giorni.
I Compratori sostengono il costo diretto della restituzione dei beni.
I Compratori sono responsabili unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.
I Compratori non sono responsabili per la diminuzione del valore dei beni se Maketank ha omesso di informarli del loro diritto di recesso a norma dell’art. 49, comma 1, lett. h) del Codice del Consumo.

Il diritto di recesso è escluso in caso di:

a) fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
b) fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
c) fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
d) fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
e) fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

Se il Compratore e il Maketank risiedono, hanno la sede o sono stabiliti nello stesso Stato, e la legge di quello Stato prevede, con norma di applicazione necessaria, un diritto di recesso per i contratti a distanza tale disciplina integrerà il Contratto.

36. Altri obblighi dei Digital Maker
Oltre agli obblighi previsti dal Contratto, il Digital Maker non può:

a) offrire prodotti o servizi vietati. I prodotti o servizi vietati sono quelli che la legge italiana, la legge del luogo di residenza, sede o stabilimento del Digital Maker, la legge del luogo di residenza, sede o stabilimento del Compratore e ogni altra legge applicabile al Contratto di Vendita non consentono di vendere o di offrire nonché i prodotti dei quali Maketank ha deciso autonomamente di non consentire la cessione o la prestazione tramite il Sito;
b) violare la legge, i regolamenti, i provvedimenti amministrativi e i provvedimenti giurisdizionali che hanno efficacia in Italia, nel luogo dove il Digital Maker o il Compratore risiedono, hanno sede o sono stabiliti. Tra le violazioni della legge, una particolare rilevanza hanno quelle in materia di proprietà intellettuale e proprietà industriale, quelle relative alla pubblicità ingannevole, quelle relative alla privacy, quelle relative alla sicurezza dei prodotti, quelle relative ai profili fiscali;
c) violare obblighi derivanti da un contratto di cui sia parte il Digital Maker (ad esempio, se il Digital Maker si sia impegnato per contratto a non vendere un bene, ecc.);
d) violare gli obblighi derivanti dal Contratto;
e) comunicare tramite il Sito o tramite altri canali di comunicazione informazioni ingannevoli sui Prodotti;
f) effettuare comunicazioni, rappresentazioni o dichiarazioni false, incomplete, ingannevoli, diffamatorie o calunniose sui Prodotti, sui Digital Maker, sui Compratori, sugli Utenti, sul Sito, su terzi, su Maketank.

37. Reclami
Per qualsiasi reclamo, contestazione o denuncia l’Utente dovrà utilizzare il Servizio Reclami e le relative procedure. Reclami scritti potranno essere inoltrati a Maketank S.r.l., Via della Torretta, 16, Firenze, Italia.

38. Tolleranza
Qualsiasi tolleranza o mancato esercizio di qualsiasi diritto da parte di Maketank nei confronti di un Utente non vale come rinuncia a tale diritto, che potrà essere esercitato da Maketank in qualsiasi momento.

39. Comunicazioni
Maketank potrà validamente comunicare con l’Utente inviando una email non certificata all’indirizzo fornito al momento della registrazione o modificato in seguito.

L’Utente si impegna a comunicare immediatamente a Maketank la modifica del suo indirizzo email.

Le comunicazioni di Maketank si intendono legalmente ricevute dall’Utente entro 24 (ventiquattro) ore dall’invio.

40. Legge applicabile
Il presente Contratto e qualsiasi rapporto tra l’Utente e Maketank e tra gli Utenti sono regolati dalla legge italiana.

41. Mediazione
Per tutte le controversie derivanti dal Contratto o connesse allo stesso, che dovessero insorgere fra le parti, queste si obbligano a ricorrere al procedimento di mediazione gestito da OCF - Organismo di Conciliazione di Firenze, iscritto al n. 37 del Registro degli Organismi di mediazione tenuto dal Ministero della Giustizia. Al procedimento si applicheranno il regolamento di mediazione e le tariffe adottati da OCF, di cui le parti sono edotte. Il procedimento sarà attivato dalla parte più diligente, mediante una richiesta alla Segreteria di OCF secondo le modalità previste dal Regolamento.
Nonostante quanto sopra, se norme imperative prevedono per l’Utente che sia un consumatore la possibilità di attivare la procedura di mediazione prevista dalla Delibera AGCOM 19-4-2007 n. 173/07/CONS, questa prevarrà sulla procedura di mediazione OCF.

42. Giurisdizione e competenza
Qualsiasi controversia tra l’Utente che non sia un consumatore, o che sia un consumatore senza residenza o domicilio nell’Unione Europea, e Maketank relativa al Contratto, alla registrazione, all’uso del Sito, sarà soggetta alla giurisdizione esclusiva dell’Autorità Giudiziaria Italiana con competenza esclusiva del Foro di Firenze. Le parti concordano espressamente di escludere in via assoluta qualsiasi giurisdizione diversa da quella italiana e qualsiasi altro foro diverso dal Foro di Firenze.
Qualsiasi controversia tra l’Utente che sia un consumatore con residenza o domicilio nell’Unione Europea, e Maketank relativa al Contratto, alla registrazione, all’uso del Sito, sarà soggetta alla giurisdizione esclusiva dell’Autorità Giudiziaria Italiana con competenza del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore.
Le parti concordano espressamente di escludere in via assoluta qualsiasi giurisdizione diversa da quella italiana.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 cod. civ., l’Utente dichiara di approvare specificatamente le clausole di cui ai seguenti articoli:

12. Creazione del profilo e conferimento dei dati personali
13. Dati personali di terzi
14. Divieto di fornire dati sensibili
15. Sicurezza
16. Modifiche al Contratto
17. Cancellazione della registrazione
18. Sospensione dell’account
19. Risoluzione del contratto
20. Accessibilità e utilizzabilità del Sito
23. Obblighi dell’Utente
24. Limitazione di responsabilità
25. Proprietà intellettuale di Maketank
26. Proprietà intellettuale dell’Utente e di terzi. Responsabilità dell’Utente
27. Responsabilità
28. Siti di terzi
36. Altri obblighi dei Digital Maker
38. Tolleranza
41. Mediazione
42. Giurisdizione e competenza

aggiornato al 30 ottobre 2015